News

Milano: completato l’ecoquartiere in legno più grande d’Europa

28/02/2014

Milano: completato l’ecoquartiere in legno più grande d’Europa

Poco più di 20 mesi sono bastati per completare il più grande progetto residenziale d’Europa che utilizza un sistema di strutture portanti in legno. Siamo a Milano in via Cenni dove, grazie ad un concorso bandito dalla Fondazione Housing Sociale (FHS), oggi sorge uno dei primi ecoquartieri in legno della città.

 
Soprannominato “Cenni di Cambiamento”, il progetto si articola in quattro edifici da nove piani comprendenti 124 abitazioni in Classe energetica A destinate all’abitare sociale, ai giovani ed ai nuovi nuclei famigliari, proponendo affitti in canone calmirato e affitti con patto di futuro acquisto.
L’innovativo ecoquartiere in legno si sviluppa su un’area di oltre 17.000 mq secondo il progetto dello studio Rossiprodi Associati e sfrutta un metodo costruttivo ormai consolidati, ma ancora poco diffuso nei centri urbani della nostra Penisola. Nel progetto di via Cenni, il legno svolge una funzione portante al pari delle murature, dei setti in cemento armato e dei solai con tecnologia mista, sfruttando la tecnologia XLAM (Cross Laminated Timber): un sistema costruttivo che prevede l’impiego di pannelli portanti a strati incrociati di legno, consentendo di raggiungere anche altezze elevate senza rinunciare all’efficienza.
 
Tutto il legno impiegato nella costruzione proverrà da foreste certificate dell’Austria, assicurando un’attenta gestione forestale che consente una rigenerazione costante del patrimonio boschivo, senza compromettere in alcun modo l’ecosistema. Dunque risparmio di CO2 e risparmio di materia prima, tempi di realizzazione decisamente inferiori alla tradizione e grande qualità costruttiva.
 
I nuovi inquilini dell’ecoquartiere potranno beneficare di un ambiente salubre ed immerso nel verde, arrivando anche a risparmiare sui consumi grazie ad sistema di cogenerazione, ai pannelli fotovoltaici integrati agli edifici, ai tetti giardino ed alle elevate prestazioni energetiche fornite dalla qualità delle strutture lignee. Essendo costruite esclusivamente nel rispetto della classe energetica A, gli appartamenti mantengono il proprio fabbisogno energetico per la climatizzazione invernale inferiore a 24 Kwh/mq/anno pari a circa il 75% in meno della media degli edifici sul territorio italiano.
 
-

ASSISTENZA TECNICA

contatti

info@greenquadro.it

0721 403917

331 8478477

-